28 February 2024

Raccomandazioni della Commissione europea per la neutralità climatica nel 2050

La Commissione europea ha pubblicato una valutazione d’impatto sui possibili percorsi per raggiungere l’obiettivo concordato di rendere l’Unione europea neutrale dal punto di vista climatico entro il 2050.
La Commissione raccomanda una riduzione netta del 90% delle emissioni di gas serra entro il 2040. Per raggiungere questo obiettivo, la prossima Commissione presenterà una proposta legislativa dopo le elezioni europee del giugno 2024.
Per raggiungere questo obiettivo del 90%, sono state stabilite una serie di condizioni politiche necessarie per realizzarlo. Queste includono la piena attuazione del quadro concordato per il 2030, che garantisce la competitività dell’industria europea, una maggiore attenzione a una giusta transizione, condizioni di concorrenza leale con i partner internazionali e un dialogo strategico sul quadro post-2030. La Commissione prevede di raggiungere una riduzione del 50% delle emissioni entro il 2030.

Green Deal

“Il Green Deal deve ora diventare un accordo di decarbonizzazione industriale basato sui punti di forza industriali esistenti, come l’energia eolica, l’energia idroelettrica e gli elettrolizzatori, e continuare ad aumentare la capacità produttiva nazionale in settori in crescita come le batterie, i veicoli elettrici, le pompe di calore, l’energia solare fotovoltaica e l’economia circolare”, afferma la Commissione europea.
Aggiunge inoltre che la determinazione del prezzo del carbonio e l’accesso ai finanziamenti sono essenziali per raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni dell’industria europea. Per raggiungere questi obiettivi, la Commissione europea, da un lato, creerà un gruppo di lavoro specifico per sviluppare un approccio globale alla tariffazione e ai mercati del carbonio. Dall’altro, dovrà mobilitare gli investimenti del settore pubblico e privato.

Previsioni

La Commissione europea prevede la decarbonizzazione del settore energetico poco dopo il 2040, mentre per i settori dei trasporti e dell’agricoltura le date non sono altrettanto chiare. Tuttavia, specifica che per il primo sarà raggiunta attraverso una combinazione di soluzioni tecnologiche e prezzi del carbonio.
“Il raggiungimento dell’obiettivo del 90% raccomandato richiederà sia la riduzione delle emissioni che l’assorbimento del carbonio. Richiederà l’impiego di tecnologie di cattura e stoccaggio del carbonio, nonché l’utilizzo del carbonio catturato nell’industria”.

×

Hello!

Click one of our contacts below to chat on WhatsApp

× ¿Cómo puedo ayudarte?