Condividi su

Il programma LIFE è lo strumento dell’Unione Europea che, dal 1992, finanzia la protezione dell’ambiente

LIFE 2021-2027

Con un budget per il 2021-2027 di 5.400 milioni di euro, LIFE finanzierà progetti dedicati alla conservazione del clima. Questo nuovo programma si distingue per coprire più aree che mai e avere un budget superiore del 60% rispetto al precedente.

L’aumento del finanziamento si allinea con l’intenzione dell’Unione di diventare un leader verde e raggiungere i suoi obiettivi climatici del 2050. Allo stesso modo, gli stessi obiettivi sono condivisi nei fondi UE Green Deal e Next Generation. 

Sottoprogrammi LIFE

Attualmente, il programma LIFE ha 4 diversi sottoprogrammi con le loro linee di finanziamento. Questi sono:

  • Natura e biodiversità: mira a contribuire ad arrestare e invertire la perdita di biodiversità.
  • Economia circolare: contribuirà all’economia circolare, rumore, aria, prodotti chimici, economia verde e circolare, incidenti industriali, gestione marina e costiera, rifiuti, acqua e ambiente urbano.
  • Mitigazione del cambiamento climatico: cercherà di trasformare l’Unione Europea in una società neutrale dal punto di vista climatico e resiliente.
  • Transizione all’energia pulita: aiuterà nella creazione di condizioni di mercato e normative nei territori dell’UE per la transizione energetica attraverso attività come lo sviluppo e la diffusione delle migliori pratiche, la mobilitazione degli investimenti, il miglioramento delle competenze, la rimozione delle barriere di mercato, la sensibilizzazione, l’istruzione e la formazione.

Tipologie di aiuto

Il finanziamento dei sottoprogrammi del programma LIFE ha diversi tipi di sovvenzioni. Ognuno di essi finanzia uno scopo diverso. 

  • Progetti Azione Standard (SAP): programmi che perseguono gli obiettivi specifici di LIFE
  • Progetti Strategici Natura (SNAP): progetti incentrati sulla protezione della biodiversità e della natura negli Stati membri dell’Unione
  • Progetti integrati strategici (SIP): progetti regionali, multiregionali, nazionali o transnazionali incentrati sull’ambiente o sul clima. Richiede che ci sia una collaborazione pubblico-privato e che partecipino attori di almeno 2 stati diversi (indifferente se pubblico o privato)
  • Progetti di assistenza tecnica (TA): finanziano progetti che hanno lo scopo di aiutare a porre le basi tecniche e strategiche per programmi che vogliono accedere ad altri strumenti di finanziamento dell’Unione.
  • Altre sovvenzioni d’azione (OAG): finanziano altre azioni necessarie per raggiungere gli obiettivi di LIFE come il coordinamento, gli studi necessari al progetto o le azioni di sensibilizzazione. Si concentrano sulle energie rinnovabili e sull’efficienza energetica.
  • Sovvenzioni Operative (OG): sovvenzioni a organizzazioni senza scopo di lucro che sono impegnate in azioni di protezione del clima e dell’ambiente.

L’aiuto avrà un’intensità media del 60% dei costi ammissibili. Anche se nelle azioni legate alla transizione verso l’energia pulita, possono raggiungere il 95%. 

Progetti prioritari

  • Progetti di cooperazione interregionale per la protezione dell’ambiente e degli ecosistemi
  • Progetti la cui metodologia e finalità può essere copiata e implementata in altre parti del territorio europeo.

Valutazione

I progetti presentati ai diversi bandi passano attraverso un comitato indipendente di esperti che analizza i progetti e li valuta in base ai criteri di selezione e aggiudicazione.

Per maggiori informazioni sul programma LIFE contattaci tramite il Numero Verde Gratuito: 800 810 001.