Condividi su

Cosa prevede e quali sono le novità per il Piano Transizione 4.0 (Art. 185)?

 

  • CREDITO D’IMPOSTA BENI STRUMENTALI:

L’agevolazione è stata prorogata al 31 dicembre 2022 e risulta retroattiva al 16 novembre 2020.

Il credito è utilizzabile in compensazione in tre quote annuali di pari importo, a decorrere dall’anno di entrata in funzione dei beni non 4.0 e dall’anno di interconnessione dei beni 4.0.

Per i beni con costo superiore ai 300.000 € è necessaria una perizia asseverata di attestazione dei requisiti del bene.

AMBITO TEMPORALE BENI AGEVOLABILI AGEVOLAZIONE LIMITE COSTI
Dal 16 novembre 2020 e fino al 31 dicembre 2021, ovvero entro il 30 giugno 2022, a condizione che entro la data del 31 dicembre 2021 il relativo ordine risulti accettato
dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione.
Beni strumentali materiali non 4.0 Aliquota del 10% 2M €
Beni strumentali immateriali non 4.0 Aliquota del 10% 1M €
Beni strumentali immateriali non 4.0 destinati allo smart working Aliquota del 15% 1M €
Beni strumentali materiali non 4.0 destinati allo smart working Aliquota del 15% 2M €

Beni strumentali materiali 4.0

Allegato A legge 11 dicembre 2016, n. 232

Aliquota del 50%

Aliquota del 30%

Aliquota del 10%

  2,5M €

  2,5 – 10M €

 10 – 20M €

Beni strumentali immateriali 4.0

Allegato B legge 11 dicembre 2016, n. 232

Aliquota del 20% 1M €

Dal 1° gennaio 2022 e fino al 31 dicembre 2022, ovvero entro il 30 giugno 2023, a condizione che entro la data del 31 dicembre 2022 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione.

Beni strumentali materiali non 4.0

Aliquota del 6%

2M €

Beni strumentali immateriali non 4.0

Aliquota del 6%

1M €

Beni strumentali materiali 4.0

Allegato A legge 11 dicembre 2016, n. 232

Aliquota del 40%

Aliquota del 20%

Aliquota del 10%

 2,5M €

 2,5 – 10M €

 10 – 20M €

Beni strumentali immateriali 4.0

Allegato B legge 11 dicembre 2016, n. 232

Aliquota del 20%

1M €

  • CREDITO D’IMPOSTA RICERCA, SVILUPPO, INNOVAZIONE E DESIGN:

L’agevolazione è stata prorogata al 31 dicembre 2022 e possono beneficiarne tutte le imprese indipendentemente dal regime fiscale di determinazione del reddito dell’impresa.

È prorogata al 2022 anche la maggiorazione delle aliquote al 25%, 35% e 45% rispettivamente per le grandi, medie e piccole imprese del Mezzogiorno (Art.185 Legge 30 dicembre 2020 n.178). La documentazione tecnica deve consistere in una relazione tecnica asseverata.

TIPOLOGIAAGEVOLAZIONELIMITE
Ricerca & SviluppoAliquota del 20%4M €
InnovazioneAliquota del 10%2M €
Innovazione 4.0Aliquota del 15%2M €
DesignAliquota del 10%2M €
  • CREDITO D’IMPOSTA FORMAZIONE:

L’agevolazione è stata prorogata al 31 dicembre 2022 e considera ammissibili i costi previsti dall’Art. 31, paragrafo 3, del regolamento (UE) n.651/2014 della Commissione, del 17 giugno 2014.

Per maggiori informazioni in la presentazione ufficiale del Piano Transizione 4.0 del MISE.

Contattaci per sapere come la tua impresa potrà usufruire del credito d’imposta. Il nostro team di esperti può assisterti sia in Italia che all’estero.