Condividi su

Il Governo intende richiedere il massimo delle risorse Recovery e Resilience Facility (RRF), pari a 191,5 miliardi di euro, divise in 68,9 miliardi di euro in sovvenzioni e 122,6 miliardi di euro in prestiti. Il primo 70 per cento delle sovvenzioni è stato fissato dalla versione ufficiale del Regolamento RRF, mentre la rimanente parte verrà definitivamente determinata entro il 30 giugno 2022 in base all’andamento del PIL degli Stati membri registrato nel 2020-2021.


La seguente infografica descrive le risorse assegnate a missioni e componenti nella presente versione del PNRR.

A tali risorse, si aggiungono:

  • le risorse rese disponibili dal REACT-EU che, come previsto dalla normativa UE, vengono spese negli anni 2021-2023;
  • le risorse derivanti dalla programmazione dei fondi strutturali e di investimento UE 2021-2027;
  • le risorse della programmazione nazionale.